Termini dalla Q alla T

Q

Nessun termine

R

Radiazione: Sterilizzazione con l'utilizzo di raggi gamma oppure di un fascio di elettroni per distruggere microorganismi. La sterilizzazione con radiazioni solitamente ha luogo in una camera per irradiare sigillata.

Rate of Set (Tempo di posa): Il tempo necessario a un adesivo, sottoposto a specifiche condizioni, per arrivare al livello di legame che, in rimozione, genera la lacerazione delle fibre.

Ream (Risma): Cinquecento fogli di carta.

Recycle (Riciclo): Materiale proveniente da scarti di lavorazione che dopo essere stato miscelato con un certo quantitativo di materiale vergine viene riutilizzato negli impianti di stampaggio a soffio.

Register (Registro): L'esatta corrispondenza di posizionamento di un'etichetta autoadesiva con quelle stampate e/o fustellate successivamente.

Release (Rilascio): La forza necessaria per rimuovere il liner di rilascio dal materiale frontale con'un angolazione e una velocità specificate.

Release Coat (Rivestimento di rilascio): Vernice di rilascio. Il materiale con cui viene trattato un liner di rilascio e che consente alle etichette autoadesive di staccarsi dal liner.

Release Liner (Liner di rilascio): Supporto. Rivestimento del liner. La parte dell'etichetta che riceve il rivestimento di rilascio. Prima dell'applicazione, protegge l'adesivo e offre supporto per il materiale frontale durante la fustellatura, e permette poi all'etichetta di essere veicolata ad un applicatore o attraverso la stampante di un computer.

Rilascio (Stampo): Una sostanza applicata alle etichette sensibili alla pressione in modo da evitare che si attacchino quando l'oggetto termoformato viene rimosso dalla macchina da stampa o dallo stampo.

Removable Adhesive (Adesivo rimovibile): Un adesivo caratterizzato da un'adesione massima bassa ad un'ampia gamma di superfici, che può essere rimosso senza che l'etichetta o il substrato si danneggi.

Repositioning (Riposizionamento): Quando le etichette, dopo la fustellatura, assumono un posizionamento sul liner diverso da quello originale.

Residue (Residuo): Adesivo lasciato su un substrato quando viene rimossa un'etichetta.

Resilience (Resilienza): Capacità di un sigillante o di un coating di tornare alle sue dimensioni e forma originali dopo una deformazione.

Resin (Resina): Un termine generico applicato a polimeri naturali e sintetici, amorfi nella struttura e senza caratteristiche di punto di fusione fisso.

Reverse Roll Coating (Rivestimento Reverse Roll): La spalmatura è pre-dosata tra i rotoli e quindi depositata sulla banda di materiale. Il quantitativo di spalmatura è controllato dall'intervallo di dosatura e anche dalla velocità di rotazione del cilindro di spalmatura

Rewind Slit (Taglio e riavvolgimento): Un processo di taglio dove un rotolo di nastro è svolto e fatto passare attraverso una serie di lame per essere tagliato e quindi riavvolto in singoli rotoli.

Rewinder (Ribobinatrice): Una macchina che prende i rotoli dalla bobinatrice e li taglia o li riavvolge in rotoli più piccoli.

Rewinding (Riavvolgimento): L'operazione di avvolgere la carta dalla bobina su un'anima per produrre rotoli dell'altezza, diametro e tensione desiderati.

Rotary Press (Macchina rotativa): Una macchina da stampa che utilizza cliché che si adattano ai rotoli e utilizza la carta in rotolo continuo. Per i quotidiani si utilizzano le macchine rotative.

Rubber Base Adhesive (Adesivo a base di gomma): Una adesivo realizzato con una base di gomme naturali o sintetiche.

S

SAFT: Shear Adhesion Failure Temperature (Temperatura al cedimento del test di scorrimento alla trazione). Questo test misura la forza coesiva di un prodotto quando è soggetto al calore. Il test di scorrimento è eseguito in un forno in cui la temperatura continua ad aumentare gradatamente. La temperatura alla quale il prodotto infine cede è chiamata temperatura SAFT.

Scanner: Un dispositivo elettronico utilizzato nella produzione del colore e delle separazioni di colore corrette nel tono.

SCK: Carta Kraft super calandrata

Serigrafia: Un metodo di stampa nel quale l'inchiostro è forzato attraverso l'area dell'immagine di un tessuto di stampa adeguatamente teso, mediante l'utilizzo di una racla, o, in alcuni casi, con la pressione dell'aria direttamente sul substrato da stampare.

Sealer (Sigillante): Film continuo che impedisce il passaggio di sostanze liquide o gassose: un adesivo dalla struttura consistente solitamente con bassa forza coesiva utilizzato per riempire vuoti di diverse dimensioni per impedire il passaggio di sostanze liquide o gassose.

Self-Wound (Auto-avvolto): Un materiale in rotolo con un singolo liner che è rivestito sui due lati con vernice di rilascio e un supporto adesivizzato su entrambi i lati.

Self Extinguishing (Autoestinguibile): Un termine talvolta utilizzato per descrivere la capacità di un materiale di smettere di bruciare una volta che la sorgente della fiamma è stata rimossa.

Service Temperature (Temperatura di esercizio): La gamma di temperature alla quale un'etichetta autoadesiva resisterà trascorse 24 ore dall'applicazione sul substrato. La gamma è espressa in gradi Fahrenheit.

Set (Posa): L'intervallo di tempo necessario per l'incollaggio adesivo; la velocità di incollaggio relativa di un materiale adesivo.

Set-Off (Set-off): Nella stampa, quando l'inchiostro di un foglio stampato viene via o si trasferisce sul foglio successivo quando viene utilizzato. Noto anche come offset.

SG: Semilucido

SGE: Semi-Gloss Elite™

Resistenza allo scorrimento: Il tempo necessario, in una condizione di test specificata, per far scorrere in direzione parallela alla superficie piana di applicazione un'etichetta autoadesiva di dimensioni standard.

Shear Cutter (Taglierina lama contro lama): Una macchina di taglio che taglia il nastro con due lame rotanti duplicando l'azione di una forbice.

Shear Strength (Forza di scorrimento): Forza interna o coesiva dell'adesivo.

Shear Test (Test di scorrimento): Un metodo di separazione di due materiali legati da adesivo mediante una forza (pressione o trazione) che costringa le superfici di contatto a scorrere l'una sull'altra. La forza esercitata è distribuita sopra l'intera area del laminato allo stesso tempo. Le forze sono registrate in libbre per pollice quadrato.

Sheeting (Taglio in fogli): Processo in cui il materiale autoadesivo in rotoli, nella stazione di taglio di una macchina rotativa, viene trasformato in fogli con etichette finite della misura desiderata.

Shelf-Life (Durata in magazzino): Durata di conservazione. Il periodo di tempo durante il quale un prodotto può essere immagazzinato in condizioni specificate e rimanere comunque idoneo per l'utilizzo.

Shives (Schegge): Particelle di legno grezzo che appaiono nel foglio finito.

Shrink Wrapping (Avvolgimento termoretraibile): Una tecnica di imballaggio nella quale le tensioni in un film in plastica vengono liberate aumentando la temperatura del film, causando quindi la termoretrazione sull'imballaggio.

Shrinkage (Restringimento): Riduzione in qualsiasi dimensione di un nastro.

Silicone: Un sistema di polimero unico che può essere un rivestimento di rilascio molto efficace o un adesivo in grado di funzionare efficacemente a temperature estreme.

Silicone Adhesive (Adesivo siliconico): Composti adesivi di questa base hanno una notevole stabilità con un'ampia gamma di temperature. Le principali limitazioni nell'utilizzo sono la polimerizzazione ad alte temperature, la sensibilità ai combustibili aromatici e il costo relativamente alto.

Single-Faced (Su un singolo lato): L'adesivo è applicato a un solo lato del supporto. La maggior parte dei nastri autoadesivi è di questo tipo.

Size (Patina): Una sostanza chimica, come colofonia o un polimero sintetico, spalmata su una superficie in modo da ridurre l'assorbimento di acqua e olio e migliorare la resistenza ai graffi.

Sizing (Patinatura): Vedere SIZE (PATINA).

Slip Sheet (Foglio separatore): Un foglio di rilascio trattato utilizzato per proteggere le estremità dei rotoli ed evitare che i bordi si incollino l'uno sull'altro quando sono impilati.

Slitter (Taglierino): Un disco affilato che taglia la carta in larghezze pre-determinate.

Smoothness (Grado di liscio): La planarità relativa del supporto del nastro.

Smoothness Test (Test del grado di liscio): Il grado di liscio relativo di un foglio è determinato in uno strumento che, sotto stretto controllo, misura il tempo necessario affinché un volume specificato di aria passi attraverso le superfici dei campioni testati. Il risultato è espresso in secondi e frazioni di secondo.

T

Adesività: Rapida adesione. La proprietà di un'etichetta autoadesiva di aderire istantaneamente ad una superficie con una pressione e un tempo di contatto minimi, secondo quanto misurato dal Tester TLM o apparecchiatura equivalente.

Tack Range (Gamma di adesività): Il tempo durante il quale un film adesivo rimane tale.

Tackifier (Adesivante): Un materiale come l'estere di colofonia aggiunto alle resine sintetiche o agli adesivi per migliorare l'adesività iniziale del film.

Tamper Proof Label (Etichetta antimanomissione): Etichetta distruttiva. Una costruzione autoadesiva realizzata con un materiale frontale con una bassa resistenza, di modo che la tentata rimozione di un'etichetta realizzata con questo frontale provochi la distruzione dell'etichetta stessa.

Tape (Nastro): Carta normalmente gommata in forma di strisce e avvolta su bobine per l'utilizzo.

TAPPI: Technical Association of the Paper and Pulp Industry.

TC: Rivestimento superiore

Resistenza allo strappo: La forza necessaria per lacerare un campione in condizioni standardizzate con uno strumento ideato per simulare in modo generico la lacerazione sperimentata in condizioni di utilizzo.

Tearing (Lacerazione): Rottura o frammentazione di un nastro durante lo svolgimento.

Telescoping (Effetto telescopio): Uno scivolamento laterale delle spire del nastro, una sopra l'altra, di modo che il rotolo sembri un imbuto o un telescopio.

Tensile Strength (Resistenza all'allungamento): La forza parallela al piano del campione necessaria per interrompere una data larghezza e lunghezza di carta in condizioni specificate.

Thermal (Termico): Aggettivo che descrive gli effetti della temperatura o del calore, ad es. effetti termici.

Thermal Transfer (Trasferimento termico): Un processo di stampa termica che utilizza un nastro sensibile alla temperatura che mediante il calore e la pressione viene trasferito in modo selettivo a una superficie stampabile, creando l'immagine desiderata. L'inchiostro viene trasferito dal nastro alla superficie di stampa, da qui il termine "trasferimento termico".

Thermoplastic (Termoplastico): Una sostanza in grado di essere fusa ripetutamente per mezzo del calore.

Thermoplastic Adhesives (Adesivi termoplastici): Adesivi che diventano più morbidi con l'aumento della temperatura, indipendentemente dal numero di cicli di calore ai quali sono esposti.

Thermosetting Adhesives (Adesivi termoindurenti): Un adesivo che diventa rigido e rimane stabile quando riscaldato con o senza pressione, e resta attivo indipendentemente dai cicli di temperatura successivi.

Thickness (Spessore): Calibro. Distanza da una superficie all'altra di un supporto o un adesivo, normalmente espressa in millimetri o millesimi di pollici. Normalmente è misurata sotto leggera pressione con uno speciale strumento di misurazione.

Tie Coat (Rivestimento di collegamento): Uno strato di un sistema di rivestimento utilizzato per migliorare l'adesione di rivestimenti adiacenti o successivi.

Tissue (Tessuto): Normalmente noto come supporto in un prodotto con doppio rivestimento. Un supporto in tessuto può semplificare il taglio e la fustellatura, evitando lo scorrimento dell' adesivo. Il tessuto differisce dai supporti in film poiché consente un po' di allungamento e permette una maggiore conformabilità.

Titanium Dioxide (Biossido di titanio): Un pigmento bianco prodotto dal titanio e utilizzato puro o miscelato con il solfato di bario o di calcio come materiale di carica o di rivestimento. Questi sono caratterizzati da un grado di lucido e di bianco molto elevati. Utilizzati anche come pigmenti nella vernice.

Toner: Materiale utilizzato nell'elettrofotografia per la creazione di immagini. Negli inchiostri, tinta utilizzata per dare tonalità agli inchiostri di stampa, specialmente al nero.

Tooth (Grana): Una caratteristica della carta, una finitura leggermente ruvida, che consente di acquisire prontamente l'inchiostro.

Toxicity (Tossicità): Un termine che si riferisce all'effetto fisiologico dell'assorbimento di una sostanza velenosa nel sistema, attraverso la pelle, una membrana mucosa o il sistema respiratorio.

Transfer (Trasferimento): Normalmente si riferisce al "trasferimento di adesivo". Qualsiasi componente di un nastro che si sposta dalla sua posizione ad un'altra durante lo svolgimento o la rimozione.

Transfer Tape (Nastro di trasferimento): Un adesivo senza supporti applicato a un liner con rivestimento di rilascio su due lati.

Translucency (Traslucenza): Capacità di trasmettere luce senza essere trasparente.

Transparency (Trasparenza): La proprietà di un materiale che trasmette raggi luminosi di modo che gli oggetti possano essere visti distintamente attraverso il campione.

Transparent Label (Etichetta trasparente): Un'etichetta autoadesiva il cui materiale frontale, adesivo e rivestimento protettivo, trasmette luce di modo che sia possibile vedere attraverso gli oggetti.

TT: Trasferimento termico

Tunneling: Una condizione che si verifica in laminati completamente incollati, caratterizzata dal distacco di porzioni longitudinali dei substrati e dalla deformazione di queste porzioni che formano strutture simili a tunnel.