Close
Loading the player ...
Definizione di prodotto per bambini

Pericoli sostanziali dei prodotti e cause civili

 

Per qualsiasi bene di consumo fabbricato, importato, distribuito o rivenduto, un'azienda è tenuta a segnalare alla CPSC informazioni che ragionevolmente confermano la conclusione che:

  • il prodotto non è conforme a una norma di sicurezza dei beni di consumo applicabile;
  • il prodotto contiene un difetto che potrebbe creare un pericolo sostanziale del prodotto o
  • il prodotto crea un rischio irragionevole di lesioni gravi o morte.

Le segnalazioni sui pericoli sostanziali dei prodotti devono essere fatte entro 24 ore dal momento in cui l'azienda riceve informazioni che confermano ragionevolmente la conclusione secondo cui il bene di consumo non rispetta una norma di sicurezza dei beni di consumo applicabile o uno standard volontario di sicurezza dei beni di consumo, contiene un difetto che potrebbe creare un pericolo sostanziale di lesioni oppure crea un rischio irragionevole di lesioni gravi o morte.

  • Se non è possibile segnalare chiaramente le informazioni, un'azienda soggetta può eseguire indagini e una valutazione per un periodo di tempo ragionevole non superiore a 10 giorni, a meno che l'azienda non possa dimostrare che sia ragionevole un periodo più lungo.
  • È necessario effettuare una segnalazione alla CPSC qualora un particolare modello di un prodotto sia soggetto ad almeno 3 azioni civili presentate presso una corte statale o federale e in queste cause si sostenga il coinvolgimento di un particolare modello in un decesso o in una lesione grave.
    • Se è necessaria una segnalazione, questa va fatta alla CPSC entro 30 giorni dall'accordo finale o dal giudizio della corte nell'ultima delle tre azioni civili
  • Le normative sulla segnalazione dei pericoli sostanziali dei prodotti e sulla segnalazione delle cause civili sono contenute in 16 CFR parti 1115 e 1116.