Definizione di prodotto per bambini

CPSIAChildren's ProductManufacturer StatementsProduct PresentationCommonly Recognized by ConsumersAge Determination GuidelinesOffice ProductChildren's ProductsDecorated or Embellished to Appeal to Children

Prodotto per bambini

Un prodotto per bambini è un bene di consumo progettato o pensato principalmente per bambini di età non superiore a 12 anni. I prodotti pensati per uso generico, ovvero pensati principalmente per consumatori maggiori di 12 anni, non sono solitamente considerati prodotti per bambini. La CPSC ha emesso una decisione interpretativa finale che offre considerazioni utili per stabilire se un prodotto soddisfa la definizione di "prodotto per bambini".

Torna all'inizio

Dichiarazioni del fabbricante

La determinazione deve prendere in considerazione qualsiasi dichiarazione del fabbricante relativa all'uso previsto di tale prodotto, inclusa un'etichetta. Qualora la dichiarazione del fabbricante indichi che non è pensato per i bambini, ciò non impedisce a un prodotto di essere soggetto alle norme previste per un prodotto per bambini se esso si rivolge principalmente a bambini di età non superiore a 12 anni. Allo stesso modo, un'etichetta indicante che un prodotto è per maggiori di 10 anni non rende necessariamente tale prodotto per bambini se quest'ultimo è di uso generale. L'etichetta del fabbricante, in sé, va considerata ma non è determinante.

Torna all'inizio

Presentazione del prodotto

La determinazione deve prendere in considerazione se il prodotto è offerto nella sua confezione, in vetrina, nel materiale promozionale o pubblicitario come idoneo per l'uso da parte di bambini di età non superiore a 12 anni. Queste dichiarazioni possono essere esplicite o implicite. Vanno considerate tutte le dichiarazioni in tutte le forme di istruzioni o di pubblicità. Il rilievo delle dichiarazioni può essere considerato. La posizione fisica del prodotto vicina o in associazione visiva ai prodotti per bambini (ad(es., in un negozio o in un sito Web) può essere un fattore per la determinazione dell'età, ma non è determinante. È probabile che un prodotto per bambini confezionato insieme a un prodotto di uso generico (ad(es., un pupazzo confezionato con una candela) continui a essere un prodotto per bambini.

Torna all'inizio

Comunemente riconosciuto dai consumatori

I prodotti ritenuti come rivolti a un pubblico generale e ugualmente attraenti per bambini e adulti non sono considerati prodotti per bambini. Tuttavia, se un fabbricante aggiunge raffigurazioni di marketing o altre funzioni per renderlo più attraente ai bambini di quanto sarebbe normalmente un prodotto per uso generale, il prodotto deve essere considerato per bambini.

Per valutare se un prodotto è comunemente riconosciuto dai consumatori come principalmente destinato a un bambino, un fabbricante deve valutarne gli usi e gli abusi ragionevolmente prevedibili al fine di stabilire in che modo sarà percepito e utilizzato dai relativi consumatori. Ai fini dell'analisi delle percezioni dei prodotti da parte dei consumatori, i fabbricanti possono anche fare riferimento ai dati delle vendite, alle analisi di mercato, ai gruppi di interesse o ad altri studi di marketing.

L'interpretazione della CPSC suggerisce anche di prendere in considerazione fattori quali:

  • caratteristiche come piccole dimensioni, funzioni di sicurezza pensate per i bambini, motivi decorativi associati all'infanzia e il valore di gioco;
  • l'uso principale di un prodotto;
  • il costo e
  • se i bambini (o gli adulti) interagiranno con il prodotto.

Torna all'inizio

Linee guida per la determinazione dell'età

La CPSC ha pubblicato delle linee guida per la determinazione dell'età dei bambini a cui un prodotto si rivolge. Le linee guida danno informazioni sul gioco alle diverse fasi dell'infanzia, le abilità fisiche delle varie età e così via. Il modo in cui il prodotto sarà classificato secondo le Linee guida per la determinazione dell'età è un altro fattore utile per stabilire se un prodotto è pensato per bambini di età non superiore a 12 anni. Le Linee guida sono disponibili qui.

Torna all'inizio

Prodotto da ufficio

La maggior parte delle penne o di altri prodotti da ufficio non è considerata prodotto per bambini. Il fatto che le penne o altri prodotti da ufficio possano anche essere usati da bambini non li rende prodotti per bambini. Tuttavia, lo possono essere se sono state aggiunte caratteristiche che si rivolgono ai bambini.

Torna all'inizio

Prodotto per bambini

La terminologia della normativa riporta degli esempi specifici compresi accessori e supporti, oggetti da collezione, gioielli, DVD, video giochi, computer, materiale artistico, libri, apparecchiatura scientifica, prodotti sportivi e strumenti musicali.

Torna all'inizio

Decorato o lavorato per rivolgersi ai bambini

Quando un bene d'uso generico, come una penna, è decorato o lavorato aggiungendo alcune funzioni che potrebbero rivolgersi ai bambini, come temi infantili o un valore di gioco, il prodotto d'uso generico può essere convertito o trasformato in un prodotto per bambini a causa di queste caratteristiche o funzioni aggiuntive. Sarebbe necessario fare un'ulteriore valutazione relativa alla possibilità reale per un bambino di interagire fisicamente con tale penna e in che modo tali interazioni avverrebbero, compreso l'uso e l'abuso ragionevolmente prevedibili del prodotto da parte del bambino. Se esistono poche probabilità che un bambino interagisca con la penna perché il tema non sarebbe di alcun interesse, oppure se le probabilità di interazione per un bambino più grande o un adulto sono pari o maggiori, tale penna non sarebbe un prodotto progettato o pensato principalmente per bambini di età non superiore a 12 anni e, pertanto, non sarebbe considerato un prodotto per bambini.

Torna all'inizio